B2BI nostri eventiIncoming

Incoming Alto Adige, ottobre 2017

A metà ottobre abbiamo organizzato un incoming con alcuni buyers tra importatori, distributori e rivenditori, in Alto Adige.

La dote che caratterizza meglio l’Alto Adige è la varietà: dai ghiacciai ai vigneti. Sono poche le zone vinicole al mondo che possono competere con la varietà offerta dall’Alto Adige.

Obbiettivo dell’incoming è stato approfondire la conoscenza della produzione del vino a Bolzano, di antichissima tradizione, che oggi si traduce nel lavoro di quasi trenta cantine private e una sociale, operanti all’interno del tessuto urbano. Il Lagrein e il Santa Maddalena, i due vini rossi per eccellenza della città, sono le icone di questo patrimonio.

Il profondo legame di Bolzano con il vino è sotto gli occhi di tutti: i vigneti penetrano nei quartieri e nel centro storico, ne disegnano i contorni, adornano come un giardino naturale i dolci pendii e la conca pianeggiante. Ovunque i filari e le pergole s’intrecciano con l’architettura nell’inconfondibile e unico scenario sotto le Dolomiti.

I buyers hanno fatto visita alle aziende vinicole Pitznerhof, Zollweghof e Wassererhof.

Pitznerhof


Il maso Pitznerhof di Cardano, è una piccola cantina situata sulle colline di Bolzano.
la simbiosi tra tradizione e modernità è perfetta: un antico maso – una tipica azienda famigliare altoatesina – con le sue mura e la sua cantina racconta storie secolari di tradizione e di genuinità, tramandate di padre in figlio.

PITZNER
Weingut . Tenuta . Winery
Via Cornedo 15
I-39053 Cardano
info@pitzner.it

Zollweghof


Il maso Zollweg e´situato all´inizio della Val d´Ultimo, sulle colline vicino al Castello di Braunsberg sopra di Lana; il castello ha dato anche il nome al nuovo vino rosso della Tenuta Zollweghof: “Braunsberg”, è un cuvee´di tre varietà resistenti; il maso Zollweg risale al 1400, sulle colline molte rapide, su una terra povera e sassosa, con i venti della Val´d´Ultimo, che inizia proprio li´, cresce un´uva sana e di grande qualità- della quale si producono gli otto vini – bianchi, rosati e rossi – molto naturali e biologici dall’anno 1990.
Franz Pfeifhofer oltre al metodo biologico da 12 anni applica anche il metodo biodinamico nella sua azienda di Lana e produce da una parte dei vini freschi e fruttati – dall´altra parte vini maturati in legno ed anche in anfore.

 Zollweghof
Vicolo Braunsberg 15, 39011 Lana
Tel. +39 +39 335 5922200 | +39 334 9298716
info@zollweghof.it

Wassererhof


Il maso “Wassererhof” è sito ai piedi dello Sciliar e, come lascia intendere il nome tedesco, nelle vicinanze di una sorgente. La prima indicazione del maso negli archivi storici risale al 1366. Nel 1996 il signor Franz Mock, padre degli odierni gestori Christoph e Andreas Mock, ha acquistato il maso. Oggi il “Wassererhof“ è una tenuta vinicola e und trattoria agricola e, dopo la costruzione della nuova cantina, un insieme architettonico sostenibile di grande valore. Il “Wassererhof” è un’azienda a gestione familiare: Andreas è il cuoco della trattoria mentre il fratello Christoph è l’agricoltore e capo cantiniere del Wassererhof.
Novale di Fiè 21, 39050 Fiè allo Sciliar
Tel. +39 331 6645870
www.wassererhof.com
info@wassererhof.com

Incoming Alto Adige, Ottobre 2017

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *