IncomingInternazionalizzazione

Incoming, attività strategica per la promozione

Per offrire nuove opportunità commerciali ai produttori vitivinicoli, introducendoli verso i mercati esteri sempre più interessati al “made in Italy” d’eccellenza, facciamo ricorso a diversi strumenti, tra i quali gli incoming.

Nell'ambito dei progetti di internazionalizzazione gli incoming di buyers internazionali risultano un’attività strategica e si configurano strumenti efficace per promuovere e valorizzare i vini delle aziende e attivare nuove opportunità commerciali nei mercati esteri.

Gli incoming si articolano, in genere, nella visita all’azienda, cantina e vigne comprese, con presentazione delle eventuali denominazioni cui sono iscritti i vini aziendali; segue una degustazione around the table nella quale vengono presentati i vini e, spesso, i prodotti nel territorio.

Wine tasting e tour del territorio diventano l’occasione di far conoscere a esperti stranieri le produzioni agricole delle aziende e le caratteristiche peculiari del territorio che le ospita permette di ampliare le possibilità di commercializzazione all’estero dei prodotti di qualità dell’agricoltura italiana.

Come per tutte le attività B2B che organizziamo, anche per gli incoming e le visite aziendali, viene effettuata una selezione in funzione delle caratteristiche aziendali, dell'interesse degli operatori esteri e delle aziende.

 

Alcuni incoming realizzati

[wmls name="prova" id="1"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *