CS | Incoming di buyers per i produttori del Consorzio i vini del Piemonte

Pubblicato il Pubblicato in Press Area

Un gruppo di buyers provenienti da America e Asia incontra i produttori del Consorzio I Vini del Piemonte

A Novembre si svolgeranno le due giornate di incontri fra i produttori del Consorzio I Vini del Piemonte e un gruppo di operatori del settore selezionati da Iron3.

****

È previsto per metà novembre l’incoming di buyers provenienti da diversi paesi di America e Asia organizzato da Iron3 per le aziende del Consorzio I Vini del Piemonte, con la partnership di UBI – Banca Regionale Europea.

Il progetto rientra nell’ambito di una mirata strategia promozionale, che comprende appuntamenti sia in Italia che all’estero, che il Consorzio I Vini del Piemonte sta mettendo in atto e per la quale ha scelto come partner Iron3, società specializzata in organizzazione di eventi, gestione di business contacts, realizzazione incontri B2B tra aziende vinicole e buyer esteri.

L’incoming rientra nelle strategie del Consorzio I Vini del Piemonte che da anni opera attivamente per favorire il processo di internazionalizzazione delle aziende consorziate.

Nelle giornate di lunedì 16 e martedì 17 novembre 2015, un gruppo di selezionate aziende avrà la possibilità di presentare i propri vini agli operatori provenienti da Hong Kong, Cina, Giappone, Canada, USA, Sud Est Asiatico.

La due giorni si svolgerà secondo la modalità ‘incontri one-to-one‘ con agenda programmata in base ai reali interessi sia di operatori che di aziende; questa tipologia d’incontri continua a rappresentare un potente mezzo di promozione sui mercati e uno strumento fondamentale per lo sviluppo aziendale.

Il vigneto piemontese rappresenta, in termini di superficie, il 5% di quello dell’intera Italia, e il valore complessivo dell’export di vini rossi piemontesi a denominazione di origine (Barolo, Barbaresco, Nebbioli, Barbere, Roero) nel 2014 ha raggiunto a 236 milioni di euro, con un volume totale di produzione di 300mila ettolitri.

Diventa fondamentale, quindi, accelerare la promozione sui nuovi e nuovissimi mercati, in particolare quelli del Sudest asiatico, dove l’unico con un certo peso è il Giappone. Ancora bassa la presenza in Cina, Hong Kong, Corea del Sud e Singapore, mercati potenzialmente davvero interessanti.

Obiettivo dell’evento è quello di promuovere e valorizzare le produzioni enologiche delle aziende aderenti al Consorzio I Vini del Piemonte favorendo l’affermazione commerciale delle produzioni in questi Paesi.

Azioni mirate come quelle progettate da Iron3 hanno lo scopo di promuovere l’aumento delle vendite delle aziende sui mercati esteri ad alto potenziale di crescita, favorendo in questo modo il processo di internazionalizzazione delle imprese vitivinicole piemontesi quale fattore strategico di crescita e sviluppo.

Iron3, da oltre dieci anni al fianco degli imprenditori del vino, si impegna ad offrire strumenti per affrontare al meglio i nuovi mercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *