CS | International Wine Traders, B2B wine workshops ed incoming per le aziende italiane

Pubblicato il Pubblicato in Press Area

International Wine Traders, B2B wine workshops ed incoming per le aziende italiane

***

International Wine Traders  tour: dieci tappe tra Italia ed Europa incontrando buyer di tutto il mondo per aprire nuovi canali e mercati per  il vino italiano

***

Riparte il tour di “International Wine Traders”, il format di evento a marchio Iron3, che permette alle aziende di incontrare buyers nazionali ed internazionali.

Il settore vinicolo è trainante per l’economia italiana: 5,1 miliardi di euro esportati, primo Paese in USA con oltre 2,4 milioni di ettolitri per 1,3 miliardi di dollari.

Da questi primi dati relativi al 2014, risulta evidente che l’export, rappresentando una porzione importante del mercato del vino italiano, non è un’ancora di salvezza alla quale aggrapparsi ma una vera opportunità.  Un’opportunità che va colta e per la quale sono necessarie attività continue di marketing e comunicazione per mantenere salde ed accrescere le quote di mercato.

Per le aziende vinicole italiane, e per gli operatori della filiera, la sfida del 2015 sarà aumentare il valore delle esportazioni.

“International Wine Traders” rappresenta un valido strumento per il settore vinicolo Made In Italy di farsi conoscere all’estero, potenziando le relazioni di business attraverso incontri B2B prefissati, workshop e seminari informativi, finalizzati a consolidare le relazioni tra gli aderenti nonché individuare nuove strategie di sviluppo.

Il tour di “International Wine Traders” inizierà a Febbraio, in Piemonte, con due giorni di incontri programmati tra le aziende vinicole e buyers provenienti da Europa, Svizzera, Russia, America (Canada e Brasile) e Cina.

Farà poi tappa a Londra (8 aprile), a Oslo e Copenaghen (13/15 aprile), in Toscana (18/19 Maggio), in Sicilia (29/30 Giugno), in Friuli (20/21 Luglio), a Varsavia (22 Ottobre), a Peschiera del Garda (26/27 Ottobre) e  si concluderà a Monaco di Baviera (9 novembre).

Per ogni tappa saranno una cinquantina le realtà vitivinicole italiane che potranno presentare la propria produzione incontrandosi con distributori, buyer, stampa, opinion leader, produttori locali e importatori.

Le tappe di “International Wine Traders” prevedono due modalità di svolgimento: workshop ed ‘Incontri d’affari B2B‘ con agenda programmata, il modo più efficace per farsi conoscere dagli operatori esteri. Per il nuovo anno Iron3 introduce un’importante novità: le tappe friulana e siciliana, oltre alla giornata dedicata agli incontri programmati con i buyers, prevedono diversi incoming nelle aziende che parteciperanno.

Affiancare ai workshop gli incoming nelle aziende vinicole permette non solo di ottimizzare il tempo a disposizione ma, soprattutto, di rendere più approfondita la conoscenza coi buyers e, di conseguenza, più forte la relazione, sia commerciale che personale.

Iron3, nasce nel 2005, dalla volontà di mettere a frutto l’esperienza e il know-how maturati a livello internazionale nei campi della comunicazione, del marketing e dell’organizzazione fieristica.  Da dieci anni Iron3 è protagonista sui mercati nazionali ed internazionali nella promozione del vino italiano.

I primi 10 anni di attività sono per noi un’importante traguardo – spiega Giacomo Acciai fondatore di Iron3 – Sin dall’inizio abbiamo puntato sulla qualità dei servizi erogati e degli eventi organizzati specializzandoci sull’internazionalizzazione. Condividiamo con fornitori, partner e clienti rapporti di fiducia, onestà e rispetto professionale che nel tempo abbiamo instaurato e continuiamo a mantenere”.

Con sede ad Arezzo, dal 2011 Iron3 ha costituito la sua filiale negli USA, con base a San Anselmo (California).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *